Daniele Pascoletti

Diplomatosi sotto la guida del M.° Enzo Porta presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma, si è perfezionato con i Maestri Honeck, Magad, Blacher, Vernikov, DeLay, con Uto Ughi all’Accademia Musicale Chigiana.e con Lukas Hagen a Salisburgo, debuttando come solista per la Mozartwoche 2007. Membro della G.M.J.O. e dell’Orchestra Mozart, è anche Concertino dell’Orchestra del Teatro alla Scala. Ha collaborato con direttori quali Abbado, Ozawa, Boulez. Ha collaborato come Violino di Spalla con le Orchestre “Haydn” di Trento e Bolzano, Sinfonica Siciliana, Teatro Lirico di Cagliari, Teatro Verdi di Trieste, Fenice di Venezia, Mahler Chamber Orchestra, Orchestra Mozart, Orchestra del Teatro alla Scala e Filarmonica della Scala, e con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino in qualità di Concertino. E’ fondatore del David Trio, con il quale ha inciso per Altara l’integrale dei trii di F. Schubert e i trii di Ciajkowskij e Shostakovic per Stradivarius.

E’ stato premiato in numerosi concorsi nazionali e internazionali, tra i quali il “S. Omizzolo” di Padova, il “D. Caravita” di Fusignano, il “R. Lipizer”, il “Premio Città di Vittorio Veneto” e in trio il “F. J. Haydn” (Vienna), il “Yellow Springs” (Ohio), il “Trio di Trieste”, il “Chesapeake” (Maryland). Svolge attività concertistica in Europa e America (recente una tournée in Sud America in trio), esibendosi in importanti stagioni e festival: Festival Casals di Prades, Festival di Porrentruy, Teatro Ponchielli di Cremona, Teatro Olimpico di Vicenza, Concerti del Quirinale RAI- Radio3, Festival Allegro Vivo, Cameralia07, Montpellier - Radio France tra gli altri.

E’ docente ai Corsi Internazionali di perfezionamento di Cividale del Friuli, Moneglia e al Festival Cameralia di Santiago de Compostela.
Dal 2015 fa parte del Quartetto della Scala.
Suona un violino Antonio e Girolamo Amati del 1590. 

Brahms - Schumanm

vedi scheda »»